All’Università di Perugia discussa la prima tesi di laurea sulle reti d’impresa in agricoltura con il contributo di Confagricoltura

Nel corso di laurea in sviluppo rurale e sostenibile l’Universita’ degli studi di Perugia, dipartimento‎ di scienze agrarie alimentari e ambientali, è stata realizzata la prima tesi in materia di reti di impresa in agricoltura. Lo studente si chiama Riccardo Santoponte, la professoressa Bianca Maria Torquati.

Santoponte ha approfondito la materia tenendo conto degli aspetti non solo giuridici del contratto di rete ma esaminando gli aspetti agronomici e vantaggi per le imprese che si uniscono in rete, nonche’ la figura del manager di rete e del suo ruolo ai fini dell’aggregazione.

La tesi riporta anche il ruolo di Confagricoltura in questa materia così innovativa, ed in alcuni casi pratici formalizzato o in via di formalizzazione.

Il neo dottore ha potuto usufruire del materiale che sino ad oggi l’ufficio Reti d’impresa di Confagricoltura ha prodotto sulla materia, e le persone dell’Organizzazione coinvolte in questo lavoro, che rappresenta la prima collaborazione con l’Universita’, sono state Maria Cristina D’Arienzo, responsabile nazionale Reti d’impresa; Stefano Fabrizi, direttore Confagricoltura l’Aquila; Cristiano Casagrande, direttore Confagricoltura Umbria e Alessandro Sdoga, sempre di Confagricoltura Umbria.

Per questo, su espressa richiesta della Prof.ssa Torquati, lunedì 27 aprile, Maria Cristina D’Arienzo e Cristiano Casagrande terranno un seminario sulle reti d’impresa presso l’Università di Perugia.

Forse ti interessa anche...