Sportello sicurezza

Il rapporto di collaborazione tra Confagricoltura Bergamo e lo Studio PSL di Elena Acerbis, in materia di consulenza sulla sicurezza sugli ambienti di lavoro e relativa formazione (corsi obbligatori), viene confermato anche per l’anno in corso ma con nuovi orari.

L’ing. Acerbis è a disposizione dei soci per fornire consulenza in materia il primo e il terzo giovedì del mese dalle 8.30 alle 12.30, previo appuntamento.

INCENTIVI INAIL PER INTERVENTI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO (BANDO ISI 2104)
Si segnala che fino alle ore 18.00 del 7 maggio 2015 le aziende interessate hanno la possibilità di utilizzare l’apposita procedura informatica per l’inserimento delle domande per la partecipazione al bando ISI 2014.

Il bando in questione prevede incentivi di sostegno alle imprese per la realizzazione di progetti di investimento per migliorare le condizioni di salute e sicurezza sul lavoro o per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale.
Le risorse finanziarie disponibili in Regione Lombardia sono pari a oltre 41 milioni di euro.

Il contributo, in conto capitale, è pari al 65% delle spese sostenute dall’impresa per la realizzazione del progetto, al netto dell’IVA. Il contributo massimo erogabile è di 130.000 euro, quello minimo ammissibile è di 5.000 euro. I contributi rispettano le condizioni e le limitazioni previste dal regime del “de minimis” (per l’agricoltura non superiori a 15.000 euro nell’arco di tre esercizi finanziari)
La domanda deve essere presentata in modalità telematica, con successiva conferma tramite Posta Elettronica Certificata, come specificato negli Avvisi regionali.
Gli Avvisi regionali con i relativi allegati sono pubblicati sul sito dell’Istituto nella sezione «Incentivi per la sicurezza» all’indirizzo:
www.inail.it/internet/default/INAILincasodi/Incentiviperlasicurezza/BandoIsi2014/Avvisipubbliciregionali

Gli uffici di Confagricoltura Bergamo sono a disposizione per ogni approfondimento.

Forse ti interessa anche...