Vino: registri telematici. Proroga al 1 gennaio 2017

A seguito della nostra richiesta il Ministero ha emanato il decreto che proroga l’entrata in vigore della tenuta dematerializzata dei registri vitivinicoli al 1 gennaio 2017. Si ricorda che Confagricoltura ha chiesto di prolungare il periodo di sperimentazione per consentire un più agevole passaggio dal sistema cartaceo a quello telematico, evitando aggravi per le imprese che operano nel settore vitivinicolo. Si rinnova l’invito a partecipare alla fase di sperimentazione utilizzando il registro telematico di prova sul portale http://mipaaf.sian.it, con il quale è possibile esercitarsi e testare le funzionalità del registro, a prescindere dalla modalità telematica scelta (on-line/web-service).

Forse ti interessa anche...