Le prestigiose “Quattro Viti” a tre aziende vitivinicole bergamasche

L’Associazione Italiana Sommelier ha conferito il prestigioso premio a tre aziende vitivinicole associate a Confagricoltura Bergamo.
L’eccellenza vitivinicola bergamasca è stata degnamente riconosciuta lo scorso novembre quando l’Associazione Italiana Sommelier ha inserito nella Guida Vitae 2021 tre aziende bergamasche con punteggio massimo, simboleggiato da quattro viti.
Le aziende premiate sono:
● l’AZENDA AGRICOLA TOSCA di Pontida per il Valcalepio Rosso Bemù Riserva 2015;
● l’AZENDA AGRICOLA IL CIPRESSO di Scanzorosciate per il Moscato di Scanzo Serafino 2016;
● l’AZENDA AGRICOLA CAMINELLA di Cenate Sotto per il Goccio di Sole. 


E’ una notizia che, oltre a riempire di orgoglio e senso di appartenenza la comunità vitivinicola e non, rende conto di un’operosità e di una qualità che hanno saputo distinguersi e mantenersi nel tempo.


I tre vini sono eccelsi. 
L’eleganza e l’equilibrio caratterizzano il Valcalepio Rosso Bemù Riserva la cui fine trama dei tannini, il passaggio in legno e l’alcolicità si armonizzano a meraviglia. Morbido, fine, ha un ritorno finale di liquirizia.
Le caratteristiche organolettiche del Moscato di Scanzo sono connaturate al cosiddetto Sass de Lüna, una dura roccia calcarea che determina l’alta mineralità del terreno. Il Moscato di Scanzo Serafino è uno squisito elisir di uve appassite dal gusto aromatico, vellutato e di lunga persistenza.
Il Goccio di Sole è un’altra perla vitivinicola, dal gusto moderatamente dolce, morbido, speziato, che esalta e completa le sensazioni aromatiche del profumo.

☛  L’Associazione Italiana Sommelier (AIS), organizzazione senza scopo di lucro fondata a Milano il 7 luglio 1965, ha lo scopo di qualificare la figura professionale del sommelier e di valorizzare la cultura del vino, svolgendo attività di carattere didattico ed editoriale. Nella Guida Vitae 2021 sono 2.014 le aziende recensite e ben 694 vini hanno ricevuto le quattro viti. Di questi 49 sono lombardi. La presentazione della Guida, date le note circostanze sanitarie, si è svolta sabato 28 novembre in diretta streaming.

Curiosità: l’etimologia di sommelier.
Il termine ‘sommelier’ deriva dal francese medio (1340 – 1611) saumalier, a sua volta derivante dal latino sagma che significa soma e, per estensione, il carico che gli animali trasportano. In origine il significato era quello di conducente di bestie da soma, poi mutato in addetto ai viveri e in cantiniere.

Seguici anche su FACEBOOK e INSTAGRAM👍🏻

Forse ti interessa anche...